• iurilombardi

Poesia | Quattro poesie inedite di Simone Bonfiglio

Autunno


Avanza il brullo autunno uggioso

e delle liete ore andate

un anelito rimane

e mentre rifletto pensieroso

l’acqua cade e lava le strade

come un fiume scivola per le scale

Scorrono pallidi e scarni giorni

ed intanto piove.

Piove e sbiadiscono i colori del tuo viso

e i suoi contorni.

***

Mancanze


Le assenze si fanno pesanti

quando diventano mancanze.

Nelle stanze trovi il vuoto

e sulle pareti qualche sua foto.

***

Scilla e Cariddi


Eolo funesto spazza lo stretto passo

foriero di disgrazie

il mare s’increspa.

Le ninfe mostruose emergono

dal profondo fin su la cresta.

Nera la morte avvolge

e conduce al trapasso.

***

A eterna memoria

( 27 gennaio)


Cadaveri indistinti,

smembrati dall'odio giacciono

tra le pagine della storia.

Carcasse tacciono,

nel silenzio di labirinti

di legno e filo spinato.

A tutto ciò che è stato.

Ad eterna memoria.

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti